Degustazione: Capannelle

“Casali ristrutturati, ulivi e vigneti, il tutto immerso nelle colline senesi, questo è il Chianti classico, quello vero, quello che ti fa trattenere il respiro quando lo attraversi, curva dopo curva, salita e poi discesa e poi un’altra collina e così via; questo Chianti da alcuni sottovalutato nel tempo per colpa di altri viene proposto in chiave altamente qualitativa da Capannelle con la sua limitata produzione. Insieme a Manuele Verdelli, responsabile dell’azienda, toccheremo una parte del meglio che oggi queste colline possono offrire. A completezza un assaggio di salumi di cinta senese della macelleria Chini di Gaiole in Chianti”

Cari soci e amici della Delegazione di Como, sono queste parole semplici e vere che ci hanno suggerito la nuova degustazione di novembre.

A Como, insieme alle degustazioni e agli approfondimenti su grandi e famose aziende vitivinicole, la scoperta di piccole realtà enologiche è sempre stato il filo conduttore della nostra delegazione.

Questa volta vi proponiamo una piccola grande azienda: piccola nei numeri (non produce che 80.000 bottiglie), ma grande nella proposta qualitativa dei suoi vini. Purtroppo la più parte dei suoi vini viene assorbita dalla ristorazione di qualità estera.

L’azienda: Capannelle

L’azienda Capannelle, si trova a Gaiole in Chianti ed è stata fondata nel 1975 da Raffaele Rossetti, imprenditore romano che all’epoca decise di acquistare un vecchio casale seicentesco nel cuore del Chianti, facendone un’azienda modello attraverso interventi strutturali e restauri poderosi. L’obbiettivo di Rossetti, scomparso qualche anno fa, si concretizzò in una produzione di prestigio conosciuta in tutto il mondo.
Il proprietario attuale è James Sherwood, fondatore e azionista del Gruppo Orient-Express Hotels; proprietario, oltre che di Capannelle, anche di alcuni alberghi tra i più belli del mondo.

Quando

L’appuntamento è per Lunedì 25 novembre 2013 ore 21:00 presso il Grand Hotel di Como.

Vini di degustazione

Ecco i vini in degustazione, con a fianco alcune valutazioni comparse sulle nostre guide, espressione delle valutazioni dei Sommelier AIS.

  1. Oro bianco 2011: prima annata di produzione, Cru di Chardonnay, viene presentata solo in magnum ed è una novità assoluta offerta per primo alla delegazione di Como)
  2. Chardonnay classico 2010: morbide sensazioni di frutta esotica, agrumi, camomilla, frutta secca e tostata, gusto morbido e saporito,)
  3. Chianti classico riserva 2010: luminescente manto rubino, aromi di ciliegie sotto spirito, viola e rosa rossa, cannella, anice, mirto, rabarbaro, spezie e grafite, tannini fitti e ordinati e ricca sferzata minerale;
  4. Solare 2006: rubino scuro con riflessi porpora, note dolci e fruttate con richiami di lampone maturo, legno di cedro e tabacco da pipa, gusto con spunti minerali terrosi e chiusura sapida e boisé
  5. Solare 2001: profumi di frutta matura, note speziate di moka, nocciola tostata e carbone, in bocca molto denso, finale lunghissimo di saporosi tannini)
  6. 50 & 50 2008: vino nato nel 1988 dall’unione del Sangiovese di Capannelle con il Merlot di Avignonesi (naso con caleidoscopio di profumi, piccoli frutti di bosco in confettura, terra umida, grafite, tabacco dolce, legno di cedro e infusi di erbe aromatiche, al gusto conferma della emozioni olfattive, finale con avvolgenza tannica e glicerica).

N.B. Dopo tutti questi grandi vini è confermato l’assaggio di salumi di cinta senese.

Costo

Il costo della serata è di soli Euro 25,00 a persona. Sarà possibile portare accompagnatori. Pagamento nell’ambito della stessa serata

Prenotazioni

Tutte le prenotazioni devono essere effettuate con Giancarlo Botta al numero 347-2548396 (no SMS) oppure tramite mail a giancarlo_botta@tin.it.

Ricordiamo sempre che chi fosse impossibilitato a partecipare deve disdire almeno 3 giorni prima della manifestazione (o trovare un sostituto socio). In caso contrario gli verrà ugualmente addebitato il relativo importo.