Cena degli auguri 2013

Cari Sommelier, Soci e simpatizzanti della Delegazione di Como,

Come da consuetudine la Delegazione AIS di Como organizza la Cena degli Auguri!

Prevista quest’anno per martedì 10 dicembre 2013 ore 20:30, l’abituale appuntamento ritorna presso una collaudata struttura che già ci ha ospitati in passato:

Ristorante Brambilla
Via Vallassina, 15
Lurago D’Erba (CO)

La nostra Socia e Sommelier Professionista Mariella Brambilla, coadiuvata dai suoi fratelli, preparerà una piacevole ed elegante cena per poterci scambiare gli Auguri di Natale.

Come i più sanno, è consolidata la consuetudine di proporre una cena con piatti abbinati a grandi vini scelti personalmente dal nostro Delegato. (Siamo o non siamo sommelier?!?)

Anche quest’anno la tradizione è stata rispettata proponendo i vini de “La Colina dei Ciliegi“, un’azienda protesa alla ricerca della qualità, soprattutto associando il proprio nome e i propri vini a chef di grande prestigio e di rilevanza mondiale.

Due parole sulla Collina dei Ciliegi e l’Antica Osteria del Ponte

Oggi l’azienda associa il proprio nome ad un luogo, simbolo della tradizione culinaria italiana: l’Antica Osteria del Ponte di Cassinetta di Lugagnano, di cui La Collina dei Ciliegi è proprietaria!

Ricordo ai più giovani che l’Antica Osteria del Ponte, negli anni ’80 e ’90, gestita dalla famiglia Santin con Ezio Santin chef, è stata maestra e formatrice di decine di giovani cuochi, quasi tutti assurti ai vertici della ristorazione italiana. Ed ancora: Ezio Santin con Gualtiero Marchesi è stato tra i primi a ricevere i riconoscimenti pluri-stellati della Guida Michelin. Ora Massimo Gianolli, patron della Collina dei Ciliegi, insieme ai suoi familiari e ai collaboratori, rilancia questo celebre ristorante sviluppando una nuova filosofia basata “sulla naturale concezione del gusto e sulla esaltazione del principio di una cucina composta da sapori autentici”, il tutto rivisitato in chiave contemporanea. Tutti i vini prodotti in azienda, con la collaborazione di chef, barman e sommelier, sono testati sui piatti del ristorante e su quelli di altri collegati, ottenendo il massimo della qualità per abbinarli alla migliore ristorazione nazionale e internazionale. Le vendite interessano HO.RE.CA. di qualità, grandi enoteche e collezionisti privati.

I vini proposti

  1. Zamuner Extra Brut Riserva “Villa la Mattarana” 2005
    Pinot nero 75%, chardonnay 15%, pinot meunier 10%. Giallo dorato intenso, olfatto ricco e sontuoso, bouquet floreale, note di agrumi ed erbe aromatiche, al palato lunga  persistenza aromatica. Metodo classico
  2. Lugana DOC 2012
    Olfatto molto fine e complesso, fiori bianchi frutta secca e candita, al gusto elegante, minerale e sapido, .grande struttura.
  3. Amarone della Valpolicella DOC 2008
    corvina veronese, corvinone, rondinella, appassimento 4 mesi, macerazione 20 giorni. Rosso rubino con sfumature granate, bouquet complesso e sontuoso, marasca e confetture, spezie e delicato finale di cuoio, .al palato è pieno ed avvolgente, .finale lungo ed equilibrato.
  4. Recioto della Valpolicella DOCG 2011
    Corvina veronese e rondinella, appassimento 4 mesi, macerazione 12 giorni. Sentori di ciliege sottospirito e confettura, piacevoli note di cacao e cannella, eleganza al palato intensa e persistente, caldo con vellutata tannicità.

Menù

Per siffatti vini, destinati all’alta ristorazione, ardua è stata la scelta del menù da contrapporre, ma l’asso nella manica della Delegazione di Como si chiama Brambilla. Al ristorante Brambilla di Lurago d’Erba, magistralmente condotto da Mariella (nostra Sommelier Professionista) Alberto e familiari, hanno accettato la sfida, parato il colpo e risposto con un menuù che non ha bisogno di ulteriori commenti.

  • Cocktail di benvenuto e antipasto
  • Degustazione formaggi
  • Toma di Gressonay d’alpeggio
  • Quartirolo Lombardo
  • Caprino fresco
  • Blu di Capra
  • Marmellata di fichi caramellati
  • Salsa di clementine alla senape
  • Gherigli di noci, uva moscato e castagne
  • Salame nostrano Mantovano al tagliere
  • Cascata di Parma con cubetti di ananas e grissini stirati
  • Arrosticini di pesce
  • Bicchierini di salmone marinato e caviale di melanzana
  • Mondeghini di pesce con cavolo rosso su crostino al burro
  • Primo piatto
    Tagliolini alla barbabietola con Mazzancolle, curcuma
    e crema di pistacchi
  • Secondo piatto
    Filetto di maialino avvolto allo speck, riduzione all’Amarone e miele
  • Sformatino alla zucca e broccoletto all’Evo Lariano
  • Dessert
    Tortino all’uvetta sultanina con crema mascarpone e
    croccante alle mandorle
  • Caffè

Nota: Il vino è “ad libitum”!

Prenotazioni

Il costo è estremamente contenuto 60 euro (sessanta, scritto in lettere per chi pensa di aver letto male). Pagamento nell’ambito della stessa serata.

Non sappiamo ancora di quanti coperti potremmo disporre (lo faremo sapere tra qualche giorno): non attendete troppo per le prenotazioni! Sarà possibile portare accompagnatori.

La prenotazione deve essere effettuata con Giancarlo Botta al numero +39 347 254 8396 (no SMS) oppure tramite mail a giancarlo_botta@tin.it.

Ricordiamo sempre che chi fosse impossibilitato a partecipare deve disdire almeno 3 giorni prima della manifestazione. In caso contrario gli verrà ugualmente addebitato il relativo importo.

Un cordiale saluto a tutti e un caloroso augurio di Buone Feste.

da tutta la Delegazione di Como e dal Vostro Delegato Giorgio Rinaldi