Astoria: l’arte del Prosecco

Martedì 21 Febbraio 2017 il Westin Palace Hotel di Milano è stato la splendida cornice in cui si è svolta la serata di degustazione dei vini dell’Azienda Astoria.

Il proprietario, Giorgio Polegato, ha presentato Astoria, che fa della qualità uno dei suoi motivi di vanto. L’Azienda Agricola si trova a Refrontolo (Treviso), nel cuore della zona DOCG Conegliano Valdobbiadene. Quaranta ettari, situati in una delle zone viticole più belle d’Italia, famosa per il suo clima, la dolcezza dei suoi colli e il susseguirsi armonioso dei vigneti. L’Azienda lega il suo nome al prodotto per eccellenza della tradizione enologica veneta: il Prosecco.

Quando si parla di Prosecco si parla soprattutto di numeri, e che numeri!

Grazie alla riserva vendemmiale si stima, al pieno potenziale, un incremento di circa 500 mila ettolitri che andranno ad aggiungersi ai 3 milioni di ettolitri della vendemmia in corso. Quantità che consentiranno così di imbottigliare circa 450 milioni di bottiglie. La domanda di Prosecco cresce a un ritmo superiore al 20% l’anno, soprattutto dall’estero, Stati Uniti, Gran Bretagna e Germania in testa.

L’Azienda Astoria vende in 90 Paesi, spiega Giorgio Polegato, forte di un carico da 3,5 milioni di bottiglie l’anno. Entro 15 anni prevedono una produzione totale di Prosecco di un miliardo di bottiglie circa. Cifre da capogiro.

Ma Astoria non è solo Prosecco, produce anche vini barricati tra cui i Colli di Conegliano Docg Crevada e Croder e si avvale del supporto tecnico di uno staff di grande competenza.

La degustazione dei vini è stata guidata dall’enologo di Astoria Roberto Sandrin che ci ha fatto rivivere, grazie alla sua grande passione, tutti i processi fatti in azienda, passando dalla raccolta delle uve, alla fermentazione, alla rifermentazione in autoclave fino all’affinamento in botte e poi in bottiglia.

Vini in degustazione

Spumanti

Asolo Prosecco Superiore DOCG Extra Brut Fanò, 2016
Uve: Glera. Perlage: minuto e persistente. Al naso si presenta elegante con sentori fruttati. Bella freschezza.

Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Rive di Refrontolo Brut Casa Vittorino, 2016
Uve: Glera. Perlage: fine, elegante e persistente. Al naso si presenta intenso, fruttato. Abbastanza fresco, sapido, armonico.

Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Extra Dry Millesimato, 2016
Uve: Glera. Perlage: a grana sottilissima, continuo. Al naso si presenta intenso, fruttato con sentori di pesca e melone. Al gusto è morbido, pieno, armonico.

Valdobbiadene Superiore di Cartizze Dry Arzanà, 2016
Uve: Glera. Perlage: a grana sottilissima, continuo. Intensi sentori fruttati, fragrante. Gusto fresco, fruttato. Armonico.

Metodo Lungo Cavazzani Brut Kálibro, 2013
Applicazione del Metodo Cavazzani Lungo, che prevede la rifermentazione e successiva maturazione in autoclave per un periodo fra i 6 e 12 mesi. La durata non è l’unica differenza con il metodo “corto”. Prevede infatti che al suo interno siano installati degli agitatori a elica e che hanno il compito di rimettere in sospensione i sedimenti della fermentazione. Questo favorisce l’arricchimento della struttura del vino e conferisce un profilo sensoriale più complesso. Perlage: minuto e brioso. Al naso è elegante, fine, sentori di arachidi tostate, miele di Acacia e vaniglia. Al gusto è fresco, sapido e con fitta persistenza fruttata.

Vini fermi

Colli di Conegliano Bianco DOCG Mina, 2015
Uve: Chardonnay, Incrocio Manzoni 6.0.13, Sauvignon. Affinamento in Acciaio. Sentori di frutta fresca e floreali. Al gusto è sapido e fresco.

Colli di Conegliano Bianco DOCG Crevada, 2013
Uve: Chardonnay, Incrocio Manzoni 6.0.13, Sauvignon. Cugino del precedente ma con affinamento in Barrique. Complesso con spiccati sentori di frutta matura e vanigliati. Al gusto è di ottima struttura e buona persistenza.

Colli di Conegliano Rosso DOCG Croder, 2013
Uve: Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon, Merlot, Marzemino. Intenso, con note varietali ben integrate dall’aroma del legno. Al gusto è di ottima struttura, con tannini ben bilanciati, intenso e di buona persistenza.

Marzemino di Refrontolo Passito DOCG Fervo, 2015
Uve: Marzemino. (Appassimento naturale su graticci di canna per 90 gg. circa). Fine con decisi sentori di marasca e frutti di bosco. Al Gusto è dolce, di corpo, armonico, sapido, con gusto di mora e frutti di bosco.

E per concludere… congratulazioni ai nuovi degustatori!

La serata si è poi conclusa con il Vice Presidente di AIS Lombardia Hosam Eldin Abou Eleyoun che ha consegnato gli Attestati di Degustatore Ufficiale ai 30 sommelier che hanno superato l’esame di abilitazione lo scorso novembre 2016. Tra i premiati anche i nostri tre neodegustatori della Delegazione di Como:  Andrea Campanari, Marco Misitano e Luca Terzi.